Università degli Studi di Napoli Federico II


Scuola di Specializzazione in

Chirurgia Odontostomatologica

 

 

La Scuola di Specializzazione in Chirurgia Odontostomatologica, istituita presso l'Università di Napoli Federico II nell'anno accademico 1999-2000, afferisce alla Scuola di Medicina e Chirurgia-Dipartimento di Neuroscienze, Scienze Riproduttive ed Odontostomatologiche ed è attualmente diretta dal prof. Luca Ramaglia.

La Scuola di Specializzazione in Chirurgia Odontostomatologica è indirizzata agli Odontoiatri ed è ancora regolamentata in base al DPR n. 162/1982 in quanto, sebbene parte delle specializzazioni di area sanitaria dell'area dei servizi clinici-classe delle specializzazioni in Odontoiatria, non si è ancora concluso l'iter normativo di riassetto in base al D.M. 01/08/05.

La Scuola ha lo scopo di preparare specialisti in Chirurgia Odontostomatologica e rilascia il titolo di Specialista in Chirurgia Odontostomatologica.

La Scuola ha la durata di 3 anni e ciascun anno di corso prevede 800 ore di insegnamento teorico-pratico e di tirocinio professionale guidato.

Gli obiettivi formativi di base sono:

- l'acquisizione di conoscenze nelle discipline biologiche e mediche attinenti la fisiologia l'istologia, la patologia, l'anatomia patologica e quella topografica soprattutto del distretto dento-maxillo-facciale e la farmacoterapia, con mirati approfondimenti sulle alterazioni odontostomatologiche a carattere flogistico, displastico e neoplastico e sulle loro interrelazioni con malattie e trattamenti sistemici;

- l'apprendimento e l'acquisizione delle capacità applicative delle metodologie statistiche e statistico-epidemiologiche.

Gli obiettivi formativi caratterizzanti sono:

- l'individuazione di percorsi diagnostici utili ad inquadrare le diverse patologie odontostomatologiche di interesse chirurgico e i vari tipi di edentulie;

- l'approfondita conoscenza della semeiotica chirurgica odontostomatologica fisica e strumentale;

- l'acquisizione di specifiche competenze nell'esecuzione delle tecniche di anestesia locale con sedazione cosciente e con sedo-analgesia;

- l'approfondita conoscenza delle tecniche di anestesia generale e di pronto soccorso, nonché del trattamento delle emergenze ;

- il perseguimento di una mirata preparazione nelle singole procedure di chirurgia orale e nel trattamento delle patologie odontostomatologiche di interesse chirurgico e delle edentulie totali o parziali;

- l'acquisizione di specifiche competenze sulla prevenzione e l' intercettamento delle patologie odontostomatologiche di interesse chirurgico con particolare riferimento a quelle flogistiche, displastiche, neoplastiche, ortodontiche, preprotesiche;

- una corretta ed esaustiva conoscenza della diagnostica, clinica e strumentale, e delle tecniche chirurgiche di base;

- l'acquisizione delle capacità di approccio multidisciplinare tra la chirurgia orale e le varie discipline ricomprese nel settore scientifico-disciplinare in cui si integra la tipologia della Scuola di Specializzazione;

- il conseguimento delle conoscenze sulle implicazioni loco-regionali e sistemiche correlate al trattamento chirurgico orale di pazienti affetti da malattie di altri sistemi ed organi.

La Scuola comprende 4 aree di insegnamento e tirocinio professionale:

- propedeutica;

- diagnostica;

- stomatologica;

- chirurgia speciale.

Gli insegnamenti relativi a ciascun area didattica e formativa professionale sono i seguenti:

a) Area Propedeutica:

- farmacologia clinica

- anestesiologia e rianimazione

- embriologia e anatomia chirurgica odontostomatologica e del distretto cervico-facciale

- medicina legale e delle assicurazioni

- statistica applicata alla ricerca scientifica

- patologia medica

b) Area Diagnostica:

- anatomia e istologia patologica

- radiologia odontostomatologica e del distretto cervico-facciale

- semeiotica clinica odontostomatologica e del distretto cervico-facciale

- esercitazioni cliniche

c) Area Stomatologica:

- patologia odontostomatologica

- clinica odontostomatologica

- odontostomatologia preventiva

- parodontologia

- clinica protesica

- esercitazioni cliniche

d) Area di Chirurgia Speciale:

- tecniche operatorie e materiali

- chirurgia exodontica

- chirurgia endodontica

- chirurgia ortognatodontica

- chirurgia preprotesica

- chirurgia parodontale

- chirurgia maxillo-facciale

- esercitazioni cliniche

Durante i tre anni di corso è richiesta la frequenza nei reparti di degenza, nelle sale operatorie, negli ambulatori, nei servizi specialistici e nelle strutture di ricerca afferenti alla Scuola.

Sono ammessi alle prove per ottenere l'iscrizione i laureati in Odontoiatria e Protesi Dentaria e per l'iscrizione alla Scuola è richiesto il possesso del Diploma di abilitazione all'esercizio della professione.



Visualizza Docenti e Programmazione