Università degli Studi di Napoli Federico II


Scuola di Specializzazione in

Medicina Fisica e Riabilitativa

PREMESSE

La Scuola di Specializzazione in Medicina Fisica è stata istituita presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II" nel 1973 dal Prof. Nicola Misasi. Nel 1993 la denominazione della Scuola è stata modificata in quella attuale, cioè Medicina Fisica e Riabilitativa.

La Scuola di Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitativa fa parte dell'Area dei Servizi Clinici, Sotto-area dei Servizi Clinici, Diagnostici e Terapeutici (Classe dei Servizi Clinici Specialistici).

Attualmente la Scuola è diretta del Prof. Clemente Servodio Iammarrone, Associato di Medicina Fisica e Riabilitativa dell'Università degli Studi di Napoli "Federico II", ed è incardinata, ai sensi della Legge 240/2010, nel Dipartimento di Sanità Pubblica dell'Università degli Studi di Napoli "Federico II".

La durata del corso è attualmente di 5 anni.

 

OBIETTIVI GENERALI

Lo specialista in Medicina Fisica e Riabilitativa deve maturare conoscenze scientifiche e professionali nel campo della fisiologia, fisiopatologia, clinica e terapia delle Menomazioni e delle Disabilità, nonché riguardo alle possibilità di partecipazione della persona disabile alla vita sociale e alle condizioni ambientali che la condizionano, secondo le indicazioni contenute nella International Classification of Functioning, Disability and Health (ICF) dell'Organizzazione Mondiale della Sanità. Egli deve essere in grado di prendere in carico globalmente la persona disabile e saper condurre il lavoro di un Team di Riabilitazione per portarlo alla definizione, e alle periodiche verifiche, di un Progetto Riabilitativo Individuale e dei singoli Programmi che lo costituiscono.

Al fine di raggiungere gli obiettivi didattici del corso le attività formative si articolano in attività eminentemente pratiche, in attività didattiche frontali (lezioni, seminari, attività a piccoli gruppi) ed in studio autonomo. Sono agevolate le partecipazioni ad attività formative extramoenia, nonché le attività pratiche in strutture sia facenti parte della rete formativa sia extrarete.

 

ORDINAMENTO

L'Ordinamento della Scuola di Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitativa prevede la seguente articolazione in Crediti Formativi Universitari:

 

ATTIVITÀ

AMBITO

CFU

FORMATIVE DI BASE

Discipline generali

5

CARATTERIZZANTI TRONCO COMUNE

Clinico/diagnostico, Emergenza e Pronto Soccorso

81

CARATTERIZZANTI SPECIFICHE DELLA TIPOLOGIA

Medicina Fisica e Riabilitativa

189

CARATTERIZZANTI ELETTIVE A SCELTA DELLO STUDENTE

Medicina Fisica e Riabilitativa

45

AFFINI O INTEGRATIVE

Scienze umane e sanità pubblica.

Integrazioni interdisciplinari

5

PROFESSIONALIZZANTI

Discipline professionalizzanti

210

ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE

 

Prova finale

15

Altre

5

 

 

STRUTTURE DI SEDE

La didattica e le attività professionalizzanti vengono svolte in diverse strutture facenti capo all'Azienda Ospedaliera Universitaria "Federico II", definite strutture di sede:

  • U.O.S.D. di Medicina Fisica e Riabilitativa piano -1 edificio 12  (Direttore Prof. Clemente Servodio Iammarrone), dove sono attivi diversi ambulatori clinico-diagnostici (Responsabili dott. B. Corrado e dott.ssa A. Limongelli) e il servizio di Fisiokinesiterapia (Responsabile Teresa Caione, dott.ssa in Fisioterapia)
  • U.O. di Ortopedia e Traumatologia piano 4° edificio 12  (Direttore Prof. Francesco Sadile) dove si svolgono le attività di reparto.

L' Azienda Ospedaliera Universitaria "Federico II", in cui sono inserite le strutture di sede, è dotata di pressoché tutte le specialità mediche e chirurgiche per cui, durante il percorso formativo, lo specializzando ha la possibilità di  acquisire alcuni skills in ambito specialistico (pediatria, neurologia, cardiologia, pneumologia, etc…) previsti dalle attività professionalizzanti della Scuola.

Completano l'offerta formativa delle strutture di sede una serie di laboratori diagnostico/terapeutici:

  1. Laboratorio di Gait Analysis (Piano -1, edificio 12 – Responsabile dott. B. Corrado)
  2. Laboratorio di Baropodometria (Piano 3, edificio 12 – Responsabile dott. B. Corrado)
  3. Laboratorio di Isocinetica (Piano -1, edificio 12 – Responsabile dott. B. Corrado)
  4. Ambulatorio di Onde D'Urto (Piano terra, edificio 12 – Responsabile dott. A. Carretta)
  5. Ambulatorio di Tossina Botulinica (Piano 1, edificio 12 – Responsabile Prof. C. Servodio Iammarrone)

 

RETE FORMATIVA EXTRASEDE

La Rete formativa extrasede è attualmente composta dalle seguenti strutture di area ospedaliera:

  1. Azienda Ospedaliera Pediatrica Santobono Pausillipon di Napoli – S.C. di Fisiatria e Riabilitazione (Direttore dott. Luigi Foglia) http://www.santobonopausilipon.it
  2. Fondazione Maugeri, Istituto Scientifico di Telese Terme – U.O. di Riabilitazione Intensiva Neuromotoria (Responsabile dott. Bernardo Lanzillo) http://www.fsm.it/uo.php?id=2224
  3. Azienda Ospedaliera Rummo di Benevento – U.O. di Medicina Riabilitativa Intensiva (Responsabile dott. Luigi Di Lorenzo) http://ao-rummo.it/dipartimento/neuroscienze/riabilitazione/

E' attualmente in corso d'opera un ampliamento della rete formativa extrasede che prevederà l'inserimento di altre strutture ospedaliere ma anche di strutture territoriali extra-ospedaliere.



Visualizza Docenti e Programmazione