Università degli Studi di Napoli Federico II


Scuola di Specializzazione in

Ortognatodonzia

DESCRIZIONE DEL PROGRAMMA

La Scuola di Specializzazione in Ortognatodonzia, istituita presso l'Università di Napoli Federico II nell'anno accademico 1988-89, afferisce alla Scuola di Medicina e Chirurgia-Dipartimento di Neuroscienze, Scienze Riproduttive ed Odontostomatologiche ed è attualmente diretta dalla Prof. Ambrosina Michelotti.

La Scuola di Specializzazione in Ortognatodonzia è indirizzata agli Odontoiatri ed è ancora regolamentata in base al DPR n. 162/1982 in quanto, sebbene parte delle specializzazioni di area sanitaria dell'area dei servizi clinici-classe delle specializzazioni in Odontoiatria, non si è ancora concluso l'iter normativo di riassetto in base al D.M. 01/08/05. La durata del percorso formativo è di 3 anni.

 La parte ortodontica del programma è conforme al curriculum formativo post-laurea internazionale del "programma Europeo  Erasmus. Le conoscenze raggiunte abbracciano l'intero campo della disciplina ortodontica, le sue specializzazioni ausiliari entro il campo medico e odontoiatrico insieme con la conoscenza dei TMD ed i problemi relativi al dolore oro facciale ( OFP).

Gli obiettivi principali del programma sono: educare odontoiatri nell' arte e nella scienza dell' Ortodonzia, e dei TMD e del OFP con approcci teorici, clinici e di ricerca. Essi sono incoraggiati ad analizzare criticamente la letteratura nei journal club, per valutare nuovi strumenti ortodontici e per mantenere un costante aggiornamento in base alla Evidence Based Dentistry.

I corsi di specializzazione seguono un programma a tempo pieno che si sviluppa in 3 anni interamente presso l'Università di Napoli Federico II, sia per i corsi teorici che per la clinica. Lo staff della Facoltà comprende sia  membri full-time che membri part-time che si occupano della clinica, dell'amministrazione ed anche di conferenze, seminari e ricerche. Gli specializzandi non ricevono alcun stipendio.

Gli specializzandi partecipano inoltre a progetti scientifici e la tesi finale è la presentazione dei risultati della ricerca. La ricerca viene poi pubblicata in riviste previa revisione o si presenta come un poster o come presentazione orale alle conferenze ortodontiche annuali italiane ed europee (SIDO e / o EOS), o presso i congressi dell'Accademia Europea di Disordini Cranio-mandibolari (European Academy of Craniomandibular Disorders-EACD), o ancora presso l' Organizzazione Internazionale della Ricerca Odontoiatrica (Internationa Association of Dental Research-IADR), o l'Associazione Internazionale dello Studio del Dolore (International Association of Study of Pain-IASP). Inoltre, lo specializzando frequenta conferenze, corsi o seminari in ambienti scientifici e / o accademici relazionati all' ortodonzia, ai Disordini Temporo-mandibolari ed al Dolore Orofacciale.

DISCIPLINE GENERALI PER LA FORMAZIONE DELLO SPECIALISTA

 

Conoscere le implicazioni in ambito ortodontico derivanti dalla crescita, da alterazioni patologiche, dall'assunzione di farmaci, da abitudini viziate. Conoscere e imparare come approcciarsi al trattamento delle principali sindromi cranio-facciali, nonché le implicazioni del trattamento ortodontico sulla sfera psicologica. Conoscere i metodi statistici e gli aspetti etici e legali legati alla ricerca scientifica.

Pediatria

Anatomia ed embriologia craniofacciale

Genetica

Biologia, Immunologia e Microbiologia

Patologia orale

Farmacologia

Logopedia

Sindromi craniofacciali

Psicologia

Metodologia di ricerca e biostatistica

DISCIPLINE ORTODONTICHE DI BASE I

 

Conoscere le fasi di sviluppo della dentizione, le anomalie dentarie, i cambiamenti prodotti dalla crescita craniofacciale, l'influenza della genetica e dell'ambiente. Conoscere la funzione dell'articolazione temporo-mandibolare, l'analisi cefalometrica, le proprietà e l'utilizzo dei materiali ortodontici  e il sistema di forze prodotto dalle differenti apparecchiature ortodontiche.

Eruzione e sviluppo della dentizione

Crescita facciale

Fisiologia e patofisiologia del sistema stomatognatico

Movimenti dentari e ortopedici

Diagnostica di immagini

Cefalometria

Materiali ortodontici

Biomeccanica

 

 

DISCIPLINE ORTODONTICHE DI BASE II

 

Conoscere i fattori genetici e ambientali in grado di influenzare lo sviluppo della dentizione e del complesso craniofacciale, la prevalenza delle malocclusioni in relazione alle diverse etnie, il ruolo dell'ortodontista nello stabilire le necessità e gli obiettivi del trattamento ortodontico. Essere in grado di raccogliere un'adeguata anamnesi e di eseguire un corretto esame clinico. Conoscere gli effetti a lungo termine del trattamento ortodontico in relazione all'estetica, all'invecchiamento dei tessuti e all'insorgenza di disordini temporo-mandibolari.Apprendere i metodi per valutare la qualità delle pubblicazioni scientifiche.

Eziologia ed epidemiologia delle malocclusioni

Indici di malocclusione

Procedure diagnostiche

Diagnosi ortodontica, obiettivi di trattamento e pianificazione del trattamento

Analisi della crescita

Effetti a lungo termine del trattamento ortodontico

Effetti iatrogeni del trattamento ortodontico

Journal club

 

 

 

 

APPARECCHIATURE ORTODONTICHE

 

Descrivere il funzionamento e individuare il corretto uso delle apparecchiature fisse e rimovibili e i rispettivi limiti e vantaggi, approcciarsi all'utilizzo delle miniviti e al trattamento multidisciplinare dei pazienti affetti da OSAS.

Apparecchiature rimovibili

 

Apparecchiature funzionali

 

Apparecchiature extraorali

 

Apparecchiature fisse parziali

Apparecchiature fisse vestibolari e linguali

Ritenzione

TADs

Trattamento OSAS

TRATTAMENTO MULTIDISCIPLINARE

 

Essere in grado di collaborare con gli altri specialisti nella diagnosi e nel piano di trattamento di pazienti adulti, sindromici o che richiedono chirurgia ortognatica; diagnosticare e trattare i disordini temporo-mandibolari e le eventuali implicazioni nel trattamento ortodontico.

Ortodonzia negli adulti

Trattamento schisi e sindromi craniofacciali

Trattamento ortodontico-chirurgico

Trattamento ortodontico-parodontale

Trattamento ortodontico-restaurativo

TMDs

GESTIONE DELLA SALUTE ORALE E DELLA SICUREZZA

 

Istruire i pazienti a mantenere un'igiene orale ottimale, implementare le linee guida e le raccomandazioni per il controllo delle infezioni nella pratica clinica.

Igiene orale

Sicurezza in ortodonzia

Comportamenti multiculturali di salvaguardia della salute

DIRITTO ED ECONOMIA

 

Migliorare la qualità del sistema di gestione nella pratica ortodontica, l'ergonomia e la comunicazione con il paziente e con i genitori.

Management

Comunicazione

Ergonomia

Medicina Legale

Etica Professionale



Visualizza Docenti e Programmazione