INFERMIERISTICA
 PEDIATRICA

   SCHEDA INFORMATIVA

Corso di Studio in :INFERMIERISTICA PEDIATRICA
Classe di Laurea : SNT/1 professioni sanitarie, infermieristiche e professione sanitaria ostetrica
Tipo di Corso : TRIENNALE
Area Didattica : Medicina e Chirurgia
Scuola : Medicina e Chirurgia
Dipartimento : Scienze Mediche Traslazionali
Durata del Corso : 3 ANNI
Accesso al Corso : Numero programmato
Programmazione Didattica : LINK PAGINA


Coordinatore : Prof.ssa Mariacarolina Salerno
Telefono : 081 746.4339
Fax : 081 746.3393
e-mail : salerno@unina.it
Sede Ufficio: Edificio 11 - piano terra


Il Direttore delle attivita' didattiche
e del tirocinio :

Dott.ssa Carmela Otero

Telefono : 081 746.3393
Fax : 081 746.3393
e-mail : didatpediatria@unina.it
Sede Ufficio: Edificio 11 - piano terra


Segreteria Didattica del Corso :

Arianna Migliaccio

Telefono : 081 746.3393
e-mail : didatpediatria@unina.it
Sede Ufficio: Edificio 11 - piano terra


Docenti di riferimento :

Telefono :

Email :

Staiano Annamaria 081 746.2679 staiano@unina.it
Panico Salvatore 081 746.3687 spanico@unina.it
Salerno Mariacarolina 081 746.4339 salerno@unina.it
Auricchio Renata 081 746.4594 r.auricchio@unina.it
Miele Erasmo 081 746.4565 erasmo.miele@unina.it
Bruzzese Eugenia 081 746.3188 eugbruzz@unina.it


Orario ricevimento studenti :
Dal lunedì al venerdì  ore 12.00-14.00 , Segreteria didattica, Edificio 11/ B  piano terra


Obiettivi Formativi :


I laureati “Infermieri pediatrici” sono, ai sensi della legge 10 agosto 2000, n. 251, articolo 3, comma 1, operatori delle professioni sanitarie dell'area delle scienze infermieristiche e della professione sanitaria ostetrica che svolgono con autonomia professionale attività dirette alla prevenzione, alla cura e salvaguardia della salute individuale e collettiva, espletando le funzioni individuate dalle norme istitutive dei relativi profili professionali nonché degli specifici codici deontologici ed utilizzando metodologie di pianificazione per obiettivi dell’assistenza nell’età evolutiva, adulta e geriatrica

Gli obiettivi formativi generali del Corso di Laurea in Infermieristica Pediatrica sono:

 - Identificare i bisogni di salute fisica e psichica  del neonato, del bambino, dell'adolescente, della famiglia;

- Sviluppare le capacità di relazionarsi alle famiglie dei bambini malati con adeguate tecniche di ascolto ed abilità di counselling.

- Identificare i bisogni di assistenza infermieristica pediatrica , attraverso la raccolta delle informazioni e la compilazione della cartella infermieristica,  formulazione dei relativi obiettivi e pianificazione dell’ intervento assistenziale

- Gestire l’ intervento assistenziale infermieristico pediatrico

- Valutare l’intervento assistenziale infermieristico pediatrico

- Apportare interventi di educazione sanitaria sia nell'ambito della famiglia che della comunità

- Effettuare programmi di cura di individui sani in età evolutiva nel quadro di programmi di promozione della salute e prevenzione delle malattie e degli incidenti

- Erogare assistenza ambulatoriale, domiciliare e ospedaliera dei neonati

- Erogare assistenza ambulatoriale, domiciliare e ospedaliera dei soggetti di età inferiore a 18 anni, affetti da malattie acute e croniche

- Effettuare programmi di cura degli individui in età adolescenziale nel quadro dei programmi di prevenzione e supporto socio-sanitario

- Verificare la corretta applicazione delle prescrizioni diagnostico-terapeutiche

Attività formative professionalizzanti (tirocinio)
Particolare rilievo, come parte integrante e qualificante della formazione professionale, riveste l’attività formativa pratica e di tirocinio clinico, svolta con la supervisione e la guida di tutori professionali appositamente assegnati.Il tirocinio clinico viene svolto nell’A.O.U. Federico II e presso strutture sanitarie accreditate, a norma del D.M. 24 settembre 1997 n. 229.

Le attività formative professionalizzanti (tirocinio) si suddividono in esperienze dirette nei servizi ed attività integrative quali: esercitazioni e simulazioni di tecniche assistenziali, di tecniche relazionali ed educative, di redazioni di piani di assistenza e protocolli. Il tirocinio è un training utile per l’acquisizione di competenze specifiche e dell’identità professionale; comprende esperienze nei servizi ed esposizione a situazioni reali di assistenza, oltre ad attività integrative. Ogni tirocinio prevede, all’inizio, sessioni di briefing; durante e alla fine, sessioni di debriefing finalizzate alla rielaborazione dell’esperienza. 

 Le aree privilegiate per l’esperienza di tirocinio del triennio sono:

 - Unità operative e servizi di aree Medico-Chirurgiche e specialistiche;

- Servizi di Sanità Pubblica (preventivi, distrettuali, di tutela materno-infantile);

- Unità operative e Servizi di area intensiva e dell’emergenza.